Il codice di Giza
Segreti, enigmi e verità sconvolgenti del sito archeologico più misterioso del mondo

Non esiste al mondo un sito archeologico più straordinario della piana di Giza, a due passi dalla città del Cairo. Qui, da tempo immemorabile, allo stupore dei turisti si sovrappone il fermento di una ricerca assidua e instancabile, condotta da avventurieri e scienziati, mistici e studiosi, ingegneri e archeologi. Un impegno massacrante, anche solo per cercare di avvicinare la radice del mistero che avvolge le piramidi e i loro costruttori. Il codice di Giza, frutto di una serie di ricerche condotte da Ian Lawton e Chris Ogilvie-Herald, cerca di penetrare questo enigma rispondendo a tutti gli interrogativi sorti fino a oggi. Avvalendosi sia delle informazioni esclusive fornite da alcuni dei più celebri ricercatori della valle di Giza, sia delle proprie indagini dirette, gli autori svelano retroscena inediti e sorprendenti, dai profanatori di tombe ai primi esploratori, dalla nascita dell’egittologia alle recenti, strabilianti scoperte. Il loro è l’unico studio che prende in considerazione in modo assolutamente equilibrato e obiettivo tutte le teorie esistenti sulle piramidi: chi le ha costruite, quando, come e perché. Possiamo tranquillamente considerare Il codice di Giza il lavoro definitivo, più dettagliato, approfondito e affascinante sulla vera storia di Giza e sui motivi che hanno spinto molti studiosi a cercare di decifrare i segreti dei più enigmatici monumenti del mondo, che sembrano assistere con indifferente distacco a questa frenetica agitazione, sfidando da millenni l’intelligenza e la fantasia dell’uomo.


Ian Lawton
studioso di civiltà del passato, ha scritto diversi libri sull’argomento tra cui Le antiche civiltà antidiluviane e, con Chris Ogilvie-Herald, Il codice di Giza.


Chris Ogilvie-Herald
è stato direttore della rivista «Quest for Knowledge». Fondatore e responsabile dell’EgyptNews – il sito internet più aggiornato di informazioni sull’Egitto – ha pubblicato numerosi libri tra cui, editi dalla Newton Compton, La cospirazione di Tutankhamen, in collaborazione con Andrew Collins e Il codice di Giza con Ian Lawton.

Dettagli libro

Ti potrebbe interessare